Anche il famoso comico americano Louis C.K. è finito nella spirale degli scandali sessuali che stanno sconvolgendo il mondo di Hollywood.

L’attore è accusato di molestie da cinque donne, come riportato in un lungo e scioccante articolo di inchiesta apparso sul New York Times.

Due delle donne, le comiche Dana Min Goodman e Julia Wolov, raccontano come C.K. in una circostanza si sia 'completamente tolto i vestiti di dosso e abbia cominciato a masturbarsi' di fronte a loro all’interno della sua camera d’albergo, dopo lo show Comedy Arts Festival, andato in scena nel 2002.

Un’altra comica, Rebecca Corry, ha invece accusato Louis di essere entrato nella sua camera, chiedendole il permesso di potersi 'masturbare di fronte a lei', alla fine delle riprese di un TV pilot nel 2005.

Courteney Cox, produttrice esecutiva di quello show con protagonista l’attore di 'American Hustle' e la Corry, ha confermato: 'Quello che è successo a Rebecca su quel set è semplicemente disgustoso'.

Stessa accusa anche da parte delle altre due donne.

A parlare finora è stato solo il suo agente, Lewis Kay, che al New York Times ha dichiarato: 'Louis non risponde a nessuna domanda'.

Intanto è stata cancellata la premiere di New York del film 'I Love You Daddy', di cui C.K. è regista e attore al fianco di Chloe Grace Moretz e John Malkovich.

LATEST NEWS