Ryan Reynolds non vuole che le due bambine avute da Blake Lively diventino delle 'child star'.

L’attore farà di tutto affinché le piccole James, 3, e Ines, 1, non seguano le orme della loro bella mamma, che ha esordito sul grande schermo ad appena 10 anni in 'Sandman', film del 1998 diretto dal padre Ernie Lively.

'Sono contro ogni abuso dei bambini - ha dichiarato la star di Deadpool durante il Good Morning America -. È una follia mandare in pasto allo showbusiness un bambino piccolo'.

'Recitare è bello: andare a teatro, a scuola e questo genere di cose, straordinarie! Ma non capisco il motivo per cui un genitore debba lanciare il proprio bambino nel mondo dello spettacolo'.

Nonostante Blake e Ryan siano due genitori molto protettivi, la piccola James ha già esordito da cantante nell’intro della hit Gorgeous di Taylor Swift.

La bambina, contrariamente alle aspettative dei genitori, pare abbia già degli atteggiamenti da 'diva', come rivelato dallo stesso attore: 'È la voce di James all’inizio del brano. È straordinaria. Mia figlia ha un grosso problema: ha un ego enorme, soprattutto dopo quella canzone. È insopportabile!'.

Scherzi a parte, Ryan ha poi chiarito che la piccola non abbia la più pallida idea di aver effettuato un cameo in un brano della più grande popstar del momento.

LATEST NEWS