Brigitte Nielsen, diventata mamma a 54 anni, non tollera le ingiustizie morali della società sul tema delle 'tarde' gravidanze. Lo scorso giugno l’attrice ha avuto la piccola Frida da suo marito, il modello 39enne Mattia Dessi, dopo 14 anni di trattamento FIVET (Fertilizzazione In Vitro con Embryo Transfer). E le polemiche non sono tardate.

'C’è senza ombra di dubbio un doppio standard in questo caso, perché pare proprio che gli uomini di sessanta, settanta, ottanta e addirittura novanta anni possano fare figli e nessuno si scandalizza', ha dichiarato al varietà mattutino Good Morning Britain.

'Io sarò pure la mamma più vecchia d’America, è possibile, e la gente dice: “Beh, perché? Forse non sarai in vita tra vent’anni, quindi è giusto prendere questa responsabilità con una bambina piccola?”'.

È una domanda lecita, alla quale la Nielsen ha comunque una risposta.

'Io credo che i figli abbiano bisogno di una madre così come di un padre. Mi piacerebbe avere una palla di cristallo: nessuno sa dove saremo fra vent’anni. Tutto ciò che possiamo fare è il nostro meglio, vivere ogni giorno al massimo. La vita è una sola: viviamocela, facciamo il possibile. È così che ho fatto io', assicura la star.

LATEST NEWS