Jeremy Renner e l’ex moglie Sonni Pacheco sono pronti a battagliare in tribunale per l’affidamento della figlia Ava, 6 anni.

Come riporta TMZ, il divo degli Avengers ha chiesto la custodia legale e fisica della bambina, in risposta alla mossa della Pacheco, che precedentemente aveva richiesto al giudice di conferirle il ruolo di affidataria esclusiva della minore.

Ma c’è di più: l’attore vuole che le visite dell’ex coniuge vengano limitate e monitorate. Il precedente accordo prevedeva la custodia congiunta.

Non è chiaro il motivo per cui Sonni abbia scelto di cambiare le carte in tavola, sebbene siano note le difficoltà affrontate in passato dalla coppia.

Precedentemente la donna ha accusato Renner di aver messo a repentaglio la vita della bambina, lasciando incustodita una collezione di armi da fuoco durante una visita. Ricordando un episodio in particolare, la Pacheco ha raccontato come Jeremy abbia lasciato una pistola carica e a portata di mano.

L’attore si è sempre difeso, affermando di aver sempre tenuto le sue pistole chiuse a chiave con lucchetto.

Jeremy e Sonni hanno divorziato nel 2015, dopo appena 11 mesi di matrimonio.

LATEST NEWS